Che Dio benedica l’ITALIA!

Autore: Bianca Colomba


Carissimi amici italiani,


quando uscite da casa per fare acquisti, per andare a lavoro, per andare a scuola e indossare le mascherine per timore di essere contagiati;

quando ancora il virus, dopo tanti mesi, non risulta essere indebolito, anzi più contagioso e in continua mutazione;

quando si viene a conoscenza giornalmente che i contagi continuano a salire in tutto il mondo e

possono infettare familiari, parenti, amici e colleghi e il futuro diventa incerto, sia dal punto di vista della salute che del lavoro, spontaneamente ci si pone questa domanda: “che cosa sta succedendo nel mondo? Con quale tipo di virus possiamo venire in contatto?”

Una è la risposta all’interrogativo che ci siamo posti: si tratta di un’arma biologica che viene dal laboratorio militare del Partito Comunista Cinese.

Oggi, noi cinesi e gli amici internazionali dello Stato Federale della Nuova Cina che sostengono il movimento Whistleblower , riveliamo al popolo cinese e al popolo di tutto il mondo l’illegalità del Partito Comunista Cinese, la sua malvagità e il suo inganno. Vogliamo dire con solennità ai nostri amici italiani che Il Partito Comunista Cinese non rappresenta i cinesi.

Dopo 1949, con 70 anni di dominio comunista, il Partito Comunista cinese ha sviluppato vari movimenti politici. Ha provocato a migliaia di cinesi morte oscura.

Il popolo di Hong Kong è quello che si è svegliato per primo. Infatti, hanno goduto più di cento anni di democrazia e libertà che hanno portato stabilità e fioritura. Si è reso conto che il governo cinese non ha mantenuto la promessa del 1997: un paese due sistemi. In questo ultimo anno di proteste, il popolo di Hong Kong ha pagato un prezzo altissimo con il proprio sangue. Più di due milioni di persone hanno manifestato per strada e più di dieci mila persone sono stati arrestati e tra questi molti sono scomparsi.

I poliziotti hanno abusato del loro potere picchiando addirittura anziani e bambini. Metodi e forme sono molto crudeli e feroci, da fare accapponare la pelle. Il governo cinese ha trasformato un gioiello d’oriente in un inferno umano. Libera Hong Kong! Hong Kong è la Gerusalemme dei cinesi.

La Cina Comunista ha operato 70 anni di violenza e ha rapito un miliardo quattro cento milioni di cinesi. Cari amici italiani, il “Made in Cina” che voi comprate, racchiude il prezzo dell’inquinamento della Cina, lo sfruttamento di tanta manodopera e non rispetta la proprietà intellettuale. Pochissimi persone detengono molta ricchezza e la spostano all’estero dai loro amanti e dai loro rappresentanti. In Cina ci sono ancora almeno 600 milioni di persone con un reddito inferiore ai 700 dollari all’anno. La distanza tra i ricchi e i poveri è impressionante. Hanno utilizzato i dollari e i capitali per costruire il firewall. Entro il Firewall, il popolo cinese non ha libertà di parlare, non può usare twitter e facebook o altri social e network internazionali, non conosce la situazione reale, ma tutte le notizie vengono date dai network governativi influenzando l’opinione di un miliardo e quattrocento milioni di cinesi. Dobbiamo buttare giù il Firewall!

Al popolo cinese bisogna far conoscere tutta la verità.

La scienziata dott.ssa Yan Li Meng, che lavorava ai massimi livelli mondiali sul corona virus del laboratorio P3 a Hong Kong, dopo essere scappata in America, da alcune esortazioni alle persone:

1) non resta molto tempo per combattere il virus, in quanto è un’arma biologica;

2) se non troviamo l’origine del virus, cioè il ceppo originale, non riusciremo a trovare neanche un vaccino veramente efficace;

3) il Partito Comunista Cinese non produce un solo ceppo di virus, ma una serie di ceppi molto facili a prodursi;

4) Il virus ha funzione ADE, significa che i malati che hanno contratto il corona virus sviluppano gli anticorpi. Però quando incontrano nuovamente un virus simile ma non identico perché mutato, il sistema immunitario non lo riconosce e si infettano nuovamente. Riuscire a sviluppare un vaccino è quasi impossibile. Nel qual caso bisognerebbe avere un farmaco con effetti magici. Attualmente l’idrossiclorochina può salvare la vita, soprattutto nella prevenzione e nella cura nelle fasi iniziali. Questa è una medicina che si usa già da molti anni, molto sicura e con pochissimi effetti collaterali che anche i bambini e le donne in stato di gravidanza possono assumere e il prezzo è anche molto economico.

Il Partito Comunista Cinese è un partito ateo, non umanitario, che non si può comprende con una mentalità occidentale che si incentra sulla sacralità della vita. Potere e interessi personali sono al primo posto. Hanno timore che il mondo sappia la verità, timore che il Whistleblower dice la verità al mondo; dicono sempre bugie nascondendo la verità. Vogliono che gli altri credono che loro rappresentano un miliardo e quattrocento milioni di persone. Invece i cinesi sono sempre stati sorvegliati e oppressi e hanno terrore di manifestare liberamente le proprie idee.

Il governo cinese non rappresenta il popolo cinese. Non è un governo eletto democraticamente.

Lo Stato Federale della nuova Cina darà la democrazia, la libertà e lo Stato di diritto. Vogliamo che l’occidente sappia la verità anche sul corona virus. Soltanto rimuovendo il Partito Comunista Cinese, potrà finire una tragedia umanitaria.

Cari amici italiani, l’umanità è arrivata a un momento di svolta senza precedenza. Questa è una lotta tra la luce e l’oscurità, tra la giustizia e l’iniquità. Il governo cinese è così forte e crudele, che sfugge ad ogni comprensione umana. Credo che in un futuro non lontano, tutta la verità possa essere rivelata, nella speranza di non dover pagare un prezzo troppo alto.

Che Dio benedica l’ITALIA, benedica il popolo italiano che è pieno di saggezza, bontà e senso di giustizia.


40 次瀏覽

Subscribe to Our Newsletter

  • White Facebook Icon

@2020 all rights reserved by himalayitaly